I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità.
Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie

Dott.ssa Priscilla Berardi medico, psicoterapeuta, sessuologa  Cell.+39 349 5455417

Astinenza: per obbligo o per scelta?

Domanda di Fede del 23 luglio 2018

Buongiorno, ho 25 anni e sto assieme ad un ragazzo di 29 da due anni e mezzo, lui è vergine, mentre io no. In questo tempo non abbiamo mai avuto un rapporto fisico, nemmeno del petting. Durante i primi mesi lui cercava di avvicinarsi in maniera molto incisiva a me e circa un anno fa abbiamo provato ad avere un rapporto, ma all'inserimento del preservativo ha perso l'erezione...

Continue Reading

Genitori, non più amanti?

Domanda di Lilla05 dell'11 febbraio 2018

Salve dottoressa... Io ho una bambina che tra una settimana farà un anno, il problema è che da quando è nata il mio desiderio di fare l’amore con il mio compagno è totalmente svanito...

Continue Reading

Desiderio sempre acceso

Domanda di Emily del 26/10/2015

Salve.
Ho 24 anni, fidanzata da 3 con un ragazzo che amo molto, di poco più grande di me.Con lui la mia sessualità è molto maturata ed è venuta fuori in tutto il suo vigore. Sono una ragazza energica, ho molti impegni, tuttavia il mio desiderio è sempre acceso. Sono disinibita, col mio ragazzo mi piace sperimentare e introdurre novità. Negli ultimi mesi noto che lui sembra stressato da queste mie richieste di attenzioni sessuali.

Continue Reading

La mamma è sempre la mamma

Domanda di Mario del 02/09/2014

Buongiorno Dottoressa,
son circa 6 anni che ho un problema che a dir poco mi tormenta, lasciandomi senza risposte e senza poter chiarire i miei dubbi, questa situazione mi crea disagio, sebbene esteriormente appaio un "brillante" ragazzo spensierato. Mi chiamo Mario e ho 22 anni compiuti e, come le accennavo, da un po' di tempo a questa parte sento (ma non sempre) attrazione per mia madre e parlo di attrazione fisica.

Continue Reading

Scivolare in un'altra dimensione

Domanda di Marta del 04/02/2014

Buongiorno, sono Marta ed avrei bisogno di un suo parere in merito ad una questione che negli ultimi anni sta condizionando la mia vita sessuale. Non ricordo il primo episodio in cui si è presentata questa questione, ma indicativamente risale a circa 6 anni fa. Premetto che mi piace molto fare l'amore, aspetto che riveste una notevole importanza nella mia vita sentimentale. Mi capita però spesso che quando avverto un particolare coinvolgimento, non solo sul piano fisico, ho una sorta di blocco caratterizzato da tachipnea, tachicardia e pianto, con successivo allontanamento fisico e mentale da me stessa e dal mio partner.

Continue Reading